Osteopata Chinesiologo a Figline e Incisa Valdarno
Visita lo Studio
Figline Valdarno
Contattami
392 972 5232
Orari di apertura
Lun - Ven: 8:00 - 20:00
Leggenda farfalla azzurra. Dott. Matteo Balocco

La leggenda della farfalla azzurra

Oggi vi offro una riflessione importante su noi stessi e lo faccio raccontandovi una storia antica: la leggenda della farfalla azzurra.

Nella scelta delle parole mi aiuta Giulia Querci (l’avete già incontrata in Storia dell’Anatomia tra arte e scienza). La leggenda orientale ha un valore eterno, addirittura universale, e la sua semplicità la rende adatta a tutti. Potrete raccontarla anche ai vostri bambini, che siano figli, nipoti o allievi, per insegnare loro qualcosa che sarà sempre utile.

C’era, molto tempo fa, un padre solo con due figlie piccole. Sin dai primi anni di vita le bambine si dimostrarono particolarmente curiose ed intelligenti. Ponevano al padre tante domande ed esigevano risposte accurate. Il padre rispondeva con pazienza, impegno e saggezza, ma ad un certo punto iniziò a temere di non riuscire più a soddisfare il loro desiderio di conoscenza. Così, non appena furono sufficientemente grandi, le mandò per qualche tempo da un vecchio saggio che viveva – ovviamente – sulla cima di una montagna.

Le ragazze approfittarono di questa splendida occasione e posero al saggio tantissime domande alle quali veniva sempre data la risposta giusta. La saggezza del vecchio era davvero sorprendente e le due fanciulle decisero di metterlo alla prova per misurarne l’effettiva grandezza. La sorella maggiore escogitò un piano. Catturò una farfalla azzurra e la nascose nel grembiule, quindi spiegò alla sorella minore come si sarebbero comportate:

terrò la farfalla nascosta tra le mie mani e chiederemo al saggio se la farfalla che nascondo è viva o morta. Se risponderà che è viva, stringerò la mano per ucciderla. Se risponderà che è morta, aprirò la mano e la libererò. In ogni caso la risposta del saggio sarà sbagliata!

Presi questi accordi, le sorelle raggiunsero il saggio e gli posero il quesito:

ci potrebbe dire se la farfalla che ho nella mano è viva o morta?

Il saggio sfoderò un malizioso sorrisetto e rispose:

dipende da voi, dato che la farfalla è nelle vostre mani!

 

La farfalla azzurra rappresenta la vita. Ciascuno di noi decide cosa fare della propria.

Se volete condividere le vostre riflessioni sulla leggenda della farfalla azzurra, non siate timidi, commentate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivimi su Whatsapp
Posso aiutarti?
Ciao ,
come posso aiutarti ?