Osteopata Chinesiologo a Figline e Incisa Valdarno
Visita lo Studio
Figline Valdarno
Contattami
392 972 5232
Orari di apertura
Lun - Ven: 8:00 - 20:00
Formicolio

Formicolio? Capiamo di cosa si tratta!

Il formicolio (in ambito medico “parestesia”) è un fastidio diffuso, che molto spesso allarma e spaventa chi ne soffre. Non deve essere mai sottovalutato, specialmente se è continuo e ci accompagna per un periodo lungo, perché indica che nel nostro organismo c’è qualcosa che non funziona bene. Può essere il sintomo di un disturbo lieve oppure di gravi patologie.

Indice degli argomenti:

  1. Le cause
  2. Quando allarmarsi?
  3. Formicolio, quando l’osteopata può aiutarti

Le cause

Prima di recarti dal tuo medico, fai mente locale sulla natura del fastidio, ponendoti alcune domande. Quale parte del mio corpo è informicolata? Il formicolio è ugualmente diffuso nella parte destra e sinistra del mio corpo? E’ notturno o diurno, costante o intermittente? Si verifica in maniera episodica oppure è frequente? Queste informazioni saranno preziose per orientare il tuo medico. Le cause di questo disturbo, infatti, possono essere veramente moltissime e di entità estremamente varia. Tanto per darti un’idea, tra le sue origini più frequenti troviamo: ernie, compressioni, disfunzioni circolatorie, stress psicofisico, sindrome delle gambe senza riposo, sindrome del tunnel carpale, neuropatie, disturbi cardiaci, diabete mellito, artrosi, sclerosi multipla. Anche alcuni farmaci possono provocare parestesie.

Se le indagini svolte dal tuo medico riveleranno che l’origine della parestesia è da ricercarsi nella compressione di un nervo o in problemi circolatori, allora l’osteopata potrebbe essere la figura più idonea per risolvere i tuoi fastidi!

Quando allarmarsi?

Quando il formicolio dura più di due giorni oppure quando si verifica in combinazione con: mancanza di sensibilità (in ambito medico “ipoestesia”), disturbi motori, disturbi alla vista. In questo caso rivolgiti immediatamente ad un medico.

Formicolio, quando l’osteopata può aiutarti

Come ho già detto, l’osteopata può esserti d’aiuto prevalentemente quando la parestesia dipende da disfunzioni circolatorie o neurologiche. Perciò può essere utile rivolgersi all’osteopata al verificarsi delle seguenti condizioni:

  • se il formicolio interessa soprattutto le prime tre dita della mano, potremmo essere in presenza della sindrome del tunnel carpale
  • se il formicolio interessa tutte le dita della mano, potrebbe trattarsi di una compressione delle radici dei nervi al livello del rachide cervicale
  • il formicolio alla mano potrebbe dipendere anche dalla compressione del nervo mediano al polso o da una contrattura dei muscoli trapezi e del collo. Molto spesso le origini di questo fastidio sono di natura posturale
  • il formicolio è associato a indolenzimento alla schiena. Ernie e compressioni lungo il tratto spinale possono infatti provocare formicolio sino alla punta delle dita di mani e piedi. Quando interessa le mani dipende da disfunzioni a livello cervicale, quando colpisce le gambe e/o i piedi dipende da disfunzioni del tratto lombo-sacrale.

 

69 commenti

  1. Pingback: Il formicolio alle mani – Dott. Matteo Balocco

  2. Salve ho da qualche giorno formicolio alla mano destra la notte mi si addormenta spesso e mi duole,per farla passare devo mettere giù il braccio che pendola dal letto.

    1. Buongiorno Fabio,
      credo di averle già risposto privatamente su WhatsApp. Se così non fosse la prego di contattarmi nuovamente.
      Un cordiale saluto,
      Matteo Balocco

  3. Ho formicolio circa 10 giorni braccio sinistro e mano, polpastrelli destra dolore ascella destra e debolezza

    1. ciao, potrebbe essere una irradiazione da cervicale, si faccia vedere da uno specialista se persiste.

  4. Salve, mi hanno diagnosticato il neuroma di Morton al piede sx,ho un disallineamento delle colonna e rotazione del bacino. Da un mese ho scarsa sensibilità nella parte esterna e dorsale del piede sx,ho avuto un episodio in cui la mano sx è diventata bianca e toccandola avvertivo poca sensibilità. A distanza di pochi gg un dolore al lato sx del bacino. Può esserci correlazione essebdo tutto relativo al lato sx? A chi dovrei rivolgermi?

    1. Salve, si potrebbe anche esserci relazione, anche se ritengo che siano due problemi diversi, si può rivolgere ad un osteopata.
      Saluti.
      se lascia una recensione su google le sarei grato.

  5. Salve ho formicolio alle narici e fa qualche giorno anche alle gambe e cosce , da precisare che sono un soggetto allergico

    1. salve, così è difficile da capire con esattezza quale sia la causa, ma se persiste le consiglio di rivolgersi ad un medico. se cortesemente può lasciare una recensione su google mi fa una cortesia

  6. Buongiorno,
    da circa 4 giorni ho perdita della sensibilità nella parte del tronco anteriore destro dallo stomaco verso il fegato e giù verso il colon ascendente. A volte questa sensazione la ritrovo anche fin dietro la schiena sempre a destra. In questi giorni faccio fatica a guidare, ad andare regolarmente di corpo e a completare un semplice allenamento per gli addominali. Non so se sia il caso di rivolgermi ad un neurologo o ad un osteopata. Queste problematiche le ho vissute post covid per 3-4 mesi e dopo si sono risolte, ho fatto un tampone rapido anche ieri per togliermi l’eventuale dubbio che il covid fosse tornato ma sono negativo. Saprebbe aiutarmi? Grazie!

  7. Salve ho formicolio che comprende le tre dita esterne delle due mani e arriva fino ai gomiti. Il formicolio lo avverto sulla parte del palmo della mano e dell’avambraccio fino al gomito
    Mi succede soprattutto quando mi sveglio la mattina

  8. Da molto tempo avverto formicolio ad entrambi i piedi con una notevole mancanza di sensibilità alle piante dei piedi, grazie dottore.

  9. Salve da due giorni ho formicolio che è cominciato prima sul braccio sinistro e ora un po’ ovunque .. a tratti su entrambe le braccia, o sulle gambe e piedi , e in alcuni momenti lo sento anche sul viso.. ho due bimbi piccoli e sono sempre sola con loro, ho paura che possa succedermi qualcosa , può essere preoccupante ? Qualche mese fa ho fatto risonanza alla colonna e mi hanno diagnosticato due vertebre schiacciate e principio di ernia del disco .. aspetto una sua risposta e la ringrazio in anticipo

  10. Buongiorno, di recente 10 gg circa sono caduta nel terrazzo. Scu olta piedi nudi bagnati. Ho fatto una sorta di spaccata con rotazione di una coscia all interno. 70 anni e 80 kg. Oggi conunciano i formicolii ai piedi, il dolore è negli addutori, pube e glutei quando poggia. Nulla di rotto brutta distrazione diagnosi p.soccorso. mi drvo preoccupare o asoettare che passi? Grazie

  11. Buon giorno io ho un formicolio nel piede sinistro e nella gamba mi devo preoccupare grazie

  12. Buongiorno. Ho unformicolio costante sotto le dita pied e la notte sdraiato mi tira la gamba destra … cosa miconsiglia fare ??

  13. Buongiorno! Ho un formicolio da circa 5 giorni alla mano sinistra concentrato sull’ultimo polpastrello del mignolo e lievissimo sull’anulare vicino sempre all’ultimo polpastrello.
    Da un po’ di giorni che sono uscita da Covid .

  14. Ho formicolio ai piedi quando mi sdraio sul letto

    1. Buongiorno Roberto,
      le rispondo con molto ritardo e a questo punto mi auguro che abbia trovato una soluzione adeguata al suo problema.
      Un cordiale saluto,
      Dott. Matteo Balocco

  15. Buongiorno da qualche tempo in maniera intermittente ho un formicolio dal gomito a mano sx che persiste x un po’ anche in posizione eretta, non dovrebbe essere tunnel carpale che conosco per averlo avuto mano dx
    Grazie

    1. Buongiorno Brunella,
      le rispondo con molto ritardo e a questo punto mi auguro che abbia trovato una soluzione adeguata al suo problema.
      Se non è tunnel carpale, l’origine del formicolio potrebbe essere da cercare nel tratto cervicale.
      Un cordiale saluto,
      Dott. Matteo Balocco

  16. Salve, da tanti anni soffro di formicolio dei piedi, quando sono a letto, dopo mi passa, potrebbe essere dovuto alla colonna vertebrale? Grazie.

    1. Buongiorno,
      le rispondo con molto ritardo e a questo punto mi auguro che abbia trovato una soluzione adeguata al suo problema. Comunque sì, può essere dovuto alla colonna vertebrale.
      Un cordiale saluto,
      Dott. Matteo Balocco

  17. Buongiorno ho da mesi un formicolio ai piedi solo di giorno. Questo quando cammino sto 10 minuti seduto passa.
    Il dottori dice che si tratta di scarica ho fatto 2 sedute di ozono guidato ,ma il risultato non l’ho ancora visto.
    Cortesemente darmi un consiglio . La ringrazio immensamente.
    Cordiali saluti
    Carrossino Pio

    1. Buongiorno Pio,
      le rispondo con molto ritardo e a questo punto mi auguro che abbia trovato una soluzione adeguata al suo problema.
      Il suo formicolio può avere origine vascolare o neurologica, per saperlo occorre fare esami di approfondimento. Ma se ha già fatto ozono guidato, probabilmente il suo medico ritiene che il problema sia di origine neurologica.

      Un cordiale saluto,
      Dott. Matteo Balocco

  18. Io questo disturbo c’e lo molto spesso ed è pronunciato sulla parte sinistra del piede. Non ho la sensibilità,…

    1. Buongiorno,
      le rispondo con molto ritardo e a questo punto mi auguro che abbia trovato una soluzione adeguata al suo problema.
      Un cordiale saluto,
      Dott. Matteo Balocco

  19. Buongiorno ho sovente formicolio alla mano destr sia di giorno che durante la notte diciamo che il formicolio mi sveglia e molto fastidioso e mi si allevia se metto il braccio a penzoloni giù dal letto…di cosa potrebbe trattarsi? Cordiali saluti

    1. Buongiorno Margherita,
      le rispondo con molto ritardo e a questo punto mi auguro che abbia trovato una soluzione adeguata al suo problema.
      Un cordiale saluto,
      Dott. Matteo Balocco

  20. Salve io da una settimana ho formicolio al pollice della mano destra e da un mese che ho dolore alla spalla destra e collo , il dolore si accentua quando butto la testa indietro . Grazie mille

    1. Buongiorno Federica,
      le rispondo con molto ritardo e a questo punto mi auguro che abbia trovato una soluzione adeguata al suo problema.
      Un cordiale saluto,
      Dott. Matteo Balocco

  21. Buongiorno dottore è da marzo che le tre dita delle mani soprattutto la destra indice,medio e anulare che ho una sensazione di intorpidimento,formicolio pungente permanente, ho fatto una risonanza magnetica al rachide cervicale è mi hanno diagnosticato delle ernie lato destro con fuoriuscita di gel midollare con restringimento del canale midollare mi sono recato da un neurochirurgo che mi ha detto di operarmi che ne pensate?

    1. Buongiorno,
      le rispondo con molto ritardo e a questo punto mi auguro che abbia trovato la soluzione più adeguata al suo problema.
      Un cordiale saluto,
      Dott. Matteo Balocco

  22. Salve ho il formicolio sul mignolo sinistro e mal di testa, cosa sono le cause?

    1. Buongiorno Maria,
      da queste poche informazioni non riesco a fornirle alcun aiuto.
      Si rivolga al suo medico per ulteriori approfondimenti.
      Cordialmente
      Dott. Matteo Balocco

  23. Dottore da qualche anno…quando sono seduto appoggiando i piedi il più delle volte mi formicolio uno dei 2 piedi…poi alzandomi…30 secondi scompare…le posso dire che soffro di cervicale…può darmi qualche indicazione?? Grazie…Giuseppe

    1. Buongiorno Giuseppe,
      perdoni il ritardo con cui le rispondo.
      Da queste poche informazioni non si può formulare alcuna diagnosi. Sembrerebbe un problema circolatorio, poiché, come mi riferisce, il formicolio scompare in pochi secondi. Le consiglio di farlo presente al suo medico curante, che, se necessario, potrà indicarle esami di approfondimento.
      Augurandole un buon anno nuovo, porgo i migliori saluti,
      Dott. Matteo Balocco

  24. Salve Dottore .
    Da una settimana , insieme ad un dolore puntuale a livello Vertebra Lombare L2-L3 , avverto formicolio ad entrambi arti superiori , ma soprattutto alle mani . Da un paio di settimane noto anche un calo della vista ( da vicino ) . Un parere in merito ? Saluti , Beppe C.

    1. Buongiorno Beppe,
      è da escludere che il formicolio agli arti superiori dipenda dalla lombare (la parte bassa della schiena). Semmai il formicolio alle mani e agli arti superiori potrebbe essere di pertinenza della zona cervicale (il tratto superiore della colonna vertebrale). Senza un ulteriore approfondimento non riesco a darle altre indicazioni. Le consiglio, pertanto, di rivolgersi al suo medico, soprattutto per contestualizzare il repentino calo della vista.
      La ringrazio per avermi contattato e le porgo i miei più cordiali saluti, dott. Matteo Balocco

  25. Il mio bimbo di 3 anni saltuariamente lamenta dolore al piede o gamba (non sempre la stessa gamba). Suppongo sia formicolio perche’ si risolve in pochi minuti. Non lamenta altri disturbi correlati alla vista in concomitanza a questi episodi di formicolio. Devo approfondire?Grazie

    1. Buonasera Maura,
      le rispondo con un po’ di ritardo e mi auguro che a questo punto il problema del suo bambino sia risolto o in risoluzione.
      Se si tratta di dolore al piede o alla gamba può portarlo da un osteopata per una valutazione complessiva. Sarà comunque una visita utile per valutare l’assetto posturale in fase di crescita. Se invece si rende conto che il disturbo lamentato da suo figlio non è dolore ma è un vero e proprio formicolio (parestesia il termine medico) allora lo faccia presente al pediatra per ulteriori e necessari accertamenti.

      Un cordiale saluto,
      Matteo Balocco

  26. Buongiorno dottore, ho letto il suo articolo e ho pensato di scriverle perché quello che da qualche giorno era iniziato con un formicolio alle mani si é prepagato via via al braccio e stanotte al viso, lato sinistro. Mi é capitato di svegliarvi due volte con la sensazione di intorbidamento delle labbra e dello zigomo. É una cosa che mi capita solo durante il sonno, che sparisce subito dopo aver cambiato posizione. Posso avere un suo consiglio a riguardo? Grazie

    1. Buonasera Tamara,
      le rispondo con un po’ di ritardo e mi auguro che a questo punto il suo problema sia risolto o in risoluzione. Dal punto di vista osteopatico i suoi sintomi sono correlabili ad un problema di origine cervicale e/o del nervo trigemino. Comunque le consiglio un approfondimento diagnostico con il suo medico curante.
      Un cordiale saluto,
      Matteo Balocco

  27. Buongiorno di notte mi si informica il braccio sinistro, pur dormendo sul lato destro e mi sveglio diverse volte. Passa alzandomi e facendo penzolare dal letto il braccio

    1. Buongiorno Letizia,
      mi auguro che abbia già risolto il suo problema o comunque che abbia già intrapreso un percorso terapeutico. Purtroppo le cause di un formicolio al braccio possono essere molte, così come avrà già letto nel mio articolo. Dal punto di vista osteopatico il problema potrebbe avere un’origine vascolare oppure cervicale, ovviamente consulti il suo medico curante per avere maggiori informazioni.
      Una buona giornata,
      Matteo Balocco

  28. buonasera professore,la disturbo per chiederle un consiglio,ho sempre un foricolio al braccio sx anche adesso che le sto scriveendo ….cosa devo dare??

    1. Buongiorno Giuseppe,
      mi auguro che abbia già risolto il suo problema o comunque che abbia già intrapreso un percorso terapeutico. Putroppo le cause di un formicolio al braccio possono essere molte. Lo ha già letto nel mio articolo. Consulti il suo medico curante.
      le auguro una buona giornata,
      Matteo Balocco

  29. Pingback: Il gomito del tennista – Dott. Matteo Balocco

  30. buongiorno, dopo essermi bloccato con la schiena, (ho un problema angiomatoso sulla r2) ho fatto le solite punture e in 2 giorni il male alla schiena è passato, purtroppo cosa mai successa mi è rimasto un male al nervo sciatico della gamba sx e mi si è creato un formicolio che non passa più con una sensazione di freddo al piede sx. ho prenotato una risonanza per vedere bene cosa sia successo, cosa mi consiglia? grazie Giovanni

    1. Salve, le consiglio di farsi vedere da un Osteopata, e magari verificare con una elettromiografia.

  31. Salve, da una decina di giorni accuso un lieve ma costante formicolio al mignolo e anulare della mano sinistra con
    leggera sensazione di freddo
    non sono mancino e non ho fatto sforzi. mi devo preoccupare? a chi mi devo rivolgere?

    1. Salve, in prima battuta si divolga al suo medico, poi credo dovrebbe fare una elettromiografia e a limite una rm cervicale se persiste. Comunque un Osteopata nel caso non passasse la può aiutare.

  32. Buongiorno da 15 giorni ho formicolio allo zigomo mandibola e labbro inferiore che arriva al collo e al braccio parte destra. Il neurologo ha fatto la visita non trovando il problema e mi ha detto di fare una risonanza magnetica encefalo e angio-RM vasi intracranici. Ho fatto lastra alla cervicale e ho uno schiacciamento delle vertebre ora ho esami del sangue che ritirerò mercoledì. Il medico mi ha dato nevridol 800 che prendo da venerdì e nuroxx. Ho anche un granuloma al dente superiore a destra. Secondo lei potrebbe essere trigemino? Calcoli che sono ipocondriaca e ansiosa grazie

  33. Salve dottore, è da circa un mese che la notte mi si addormentano le mani, a volte solo le dita e a volte tutta la mano, a volte la destra e a volte la sinistra, però appena la muovo mi passa subìto. Ci sono notti che non mi capita. Faccio palestra 3 volte a settimana da febbraio. Possibile che sovraccarico braccia o polsi? Sono un pò preoccupata. Grazie in anticipo dottore.

  34. Salve vorrei raccontarle la mia esperienza ho partorito da tre mesi e allattato solo i primi due mesi .. ho avuto un Cesario e sn già mamma di un bimbo di 2 anni la mia vita frenetica piena di tante cose da fare un giorno mentre avevo il piccolo in braccio ho accusato un formicolio al centro sul dorso e nella spalla inizialmente sporadico adesso più frequente già da 4 mesi che ho partorito ancora ho questo fastidio che mi è arrivato anche sul viso e adesso ai piedi ogni tanto vedo anche offuscato ho fatto una risonanza al dorso l unica cosa evidente e la rettilizzazione della colonna vertebrale sn stata anche dal fisioterapista dove mi ha fatto notare la mia colonna rigida e dritta anziché curva come dovrebbe comunque la mia paura è che abbia qualche malattia mentre il mio medico mi dice sia una nevralgia posso avere un suo chiarimento grazie

  35. Dott. Buondî.
    Ho 76 anni, dormo sul lato dx. Da 50 anni su indicazione medica a seguito di fibrillazione atrio sx; da alcuni tempi solo la notte, dopo 4-5 ore di sonno profondo un dolore alla mano sx. mi sveglia con sensazione di iposensibilita e gonfiore, non rilevabile visivamente. Circa 10 mesi fa ho subito l’impianto di una protesi totale al ginocchio sx in seguito all’asportazione del menisco circa 60 anni fa.
    Per risolvere lo stato di dolore e “gonfiore mi alzo dal letto cammino in casa x 3/4 minuti e tutto si normalizza.la m’a
    Magnetoterapia o ultrasuoni potrebbero essermi d’aiuto?
    Grazie in anticipo per una Sua considerazione al riguardo.
    Elio, Como 35/04/2023

    1. Buonasera, mi scuso per non averle risposto prima, spero che a questo punto sia risolto.
      Cordiali saluti

  36. Buongiorno dottore,indaffarata una quindicina di giorni ho come un formicolio o parentesi,non comprendo bene,al seno sinistro laterale esterno,ho 51 anni.Fatto mammografia ed ecografia settembre 2022 tutto ok.Cosa potrebbe essere,sono preoccupata!
    La ringrazio. Rosa Meloni.

    1. Salve Rosa, non riesco così a capire, potrebbe essere legato alla colonna cervicale, ma bisogna che lo faccia presente al suo medico. così potrà guidarla nel percorso terapeutico.
      Cordiali saluti

  37. Buonasera, circa una settimana fa mi ha svegliato durante la notte un insolito dolore acuto al centro della coscia nella parte anteriore, non sapevo distinguere se fosse un dolore muscolare o dell’osso, che è continuato per tutta la notte e anche i due giorni seguenti ma un pò meno intenso. Il giorno successivo ho iniziato ad avere sempre nella stesso punto, un forte prurito che si è esteso in tutta la fascia anteriore della coscia fino al ginocchio; questo sintomo è durato per almeno tre gg non continuativamente x tutta la giornata, ma mi portava a trattarmi in maniera forsennata tanto che la parte si arrossava visibilmente. Questo prurito si è modificato ed è diventato “interno” sotto la pelle creandomi un fastidio ancora maggiore in quanto nn potevo più grattarmi ed era come avere un formicolio interno e una sensazione di calore, quasi bruciore esterno. Ora mi trovo in questa situazione è il formicolio e il bruciore nn accennano a passare, inoltre ho un senso di spossatezza e di insolita sensibilità al freddo o al caldo. Cosa posso fare?
    La ringrazio anticipatamente per l’attenzione.

    1. Salve, la situazione sembra complessa, senza una visita non riesco a dirle molto. lo faccia presente al suo medico, saprà guidarla.

  38. Salve dottore.
    Se il formicolio è dorsale lato destro in una zona ristretta e non continuo?
    Faccio un lavoro dove spesso mi abbasso e sollevo carichi anche di 25 kg. Sollecito spesso i muscoli della schiena, delle spalle e delle braccia. È da qualche settimana che ogni tanto avverto un intorpidomento e a volte un formicolio al dorso sotto scapola. Dolore in quella zona assente. Ogni tanto la spalla la sento indolenzita e anche la zona lombare.
    Ultimamente mi sento ansioso ed è diventato un pensiero fisso…

    1. Salve Nico, se il problema dura da un po’ non dovrebbe essere grave, ma se non c’è mai stato prima le consiglio di farlo presente al suo medico. Potrebbe essere legato alla colonna vertebrale, quindi magari occorrerà fare qualche accertamento tipo rx o rm.
      Cordiali saluti.

  39. buongiorno dottore
    da circa tre anni ho un formicolio ad ambedue i piedi con intopidimento e senso come se fossero aghi pungenti alle dita …avvolte sotto la scarpa ho la sensazione che ci fosse tipo sabbia,, tempo fa un neurochirurgo mi disse che era una piccolissima ernia che comprimeva, mi potrebbe dire il rimedio oltre a raggiungerla con gli esami strumentali come elettromiografia ecct ecct…
    la ringrazio aspetto sue

    1. Buongiorno Francesco,
      non esiste un rimedio univoco, per capire come si può agire è necessaria una visita. Se può raggiungermi in studio (non so dove vive) mi chiami per un appuntamento. Dalla descrizione dei suoi sintomi potrebbe essere utile anche consultare un ortopedico per l’ozono profonda.
      Un cordiale saluto e grazie per avermi contattato.
      Dott. Matteo Balocco

  40. Ho la sensazione di alluce (solo a dx) fasciato.. come se sopra ci fosse un calzino a cappuccio. Da qualche giorno.
    Da mesi soffro di cervicale dovuta a protrusioni importanti a C6 C7 e artrite. Già fatto cortisone, infiltrazioni ecc .ecc . .
    Che fare? L’intervento in artrodesi è pericoloso? Esiste un’intervento di microchirurgia ? Grazie mille!! Cinzia

    1. Buonasera Cinzia,
      solitamente le protusioni a livello della cervicale non danno parestesia (così definiamo i suoi sintomi sull’alluce) ad un solo dito del piede. Perciò non credo che le due cose siano correlate.
      In questo contesto non posso pronunciarmi sull’intervento chirurgico, ma posso consigliarle una elettromiografia. Questo esame diagnostico potrebbe contribuire a definire la sua situazione.

      Grazie per avermi contattato.
      Un cordiale saluto,
      Matteo Balocco

  41. Salve dott. Balocco,
    da qualche giorno, dopo essermi coricata, mi sveglio con formicolio ai piedi/ parte delle gambe, mani e parte del viso( guance/ bocca).
    Soffro di cervicali e ho problemi alla colonna( protrusioni,..) .Da cosa potrenbe dipendere?
    Grazie e buona giornata.
    Francesca

    1. Buonasera Francesca,
      molto probabilmente le protrusioni causano la sintomatologia che descrive.
      Potrebbe fare accertamenti attraverso una elettromiografia e una risonanza magnetica. Le consiglio di rivolgersi al suo medico curante soprattutto se i sintomi sono nuovi.

      Un cordiale saluto,
      dott. Matteo Balocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *