Osteopata Chinesiologo a Figline e Incisa Valdarno
Visita lo Studio
Figline Valdarno
Contattami
392 972 5232
Orari di apertura
Lun - Ven: 8:00 - 20:00
Una donna sorseggia caffè sulla spiaggia

Sei buone abitudini da sposare in vacanze… E non lasciare mai più!

Ecco 6 buone abitudini che spesso adottiamo spontaneamente durante le vacanze e che vale la pena mantenere una volta rientrati a lavoro.

Come è possibile che tanti dei nostri doloretti quotidiani scompaiano durante le vacanze? E come è possibile che ricompaiano non appena rientriamo a lavoro? È innegabile che il livello di stress generato dalla routine lavorativa influenzi il nostro stato di salute, ma, stress a parte, non sarà che in vacanza ci comportiamo meglio che a casa?

Indice degli argomenti:

  1. Attività fisica appena svegli
  2. Una colazione ricca e lenta
  3. Idratazione à gogo
  4. Sconnessi e meno doloranti
  5. Un’ora d’aria al giorno toglie il medico di torno
  6. Lo stretching della buona notte

1. Attività fisica appena svegli

Svolgere un’attività fisica aerobica appena svegli e digiuni, magari dopo aver bevuto un bicchiere d’acqua e limone, è un ottimo modo per iniziare la giornata. Spesso, in vacanza, il pretesto giusto per sgranchirvi le gambe appena svegli è offerto dalla passeggiata per andare a comprare la colazione e il giornale, ma, a seconda dei vostri gusti e delle vostre abitudini, potrete preferire alla camminata una pedalata in biciletta o una tonificante nuotata. Purché non esageriate: 10-20 minuti di attività saranno più che sufficienti per offrire un dolce risveglio al vostro organismo, sia in vacanza che a casa.

2. Una colazione ricca e lenta

Dopo esservi sgranchiti le gambe (vedi il punto 1) potrete finalmente concedervi una ricca colazione. In vacanze, soprattutto se alloggiate in albergo, siete abituati ad approfittate della straordinaria varietà dei buffet e di solito non rinunciate a qualcosa di più sfizioso del solito cornetto e caffè. Provate a conservare questo sano spirito creativo anche una volta rientrati dalle vacanze. Aggiungete alla tradizionale colazione dolce qualcosa di salato e proteico. Frutta fresca e secca, pane integrale, yogurt, formaggio fresco, uova, prosciutto cotto, salmone affumicato, forniranno una preziosa scorta di energia e di nutrienti per metà della giornata.

3. Idratazione à gogo

Tanta acqua, frutta e verdura, si sa, offrono sollievo dal calore estivo. Per questo durante le vacanze tendete ad idratarvi costantemente e senza sforzo. Provate a mantenere queste buone abitudini anche durante l’inverno, quando il riscaldamento, lo smog e le onde elettromagnetiche emesse dal computer danno il loro contributo alla dispersione dei liquidi. Ne trarrete grande beneficio non soltanto in termini di salute, ma anche estetici: pelle radiosa e più compatta, proprio come d’estate.

4. Sconnessi e meno doloranti

La vostra cervicale vi ringrazia per aver lasciato il computer a casa e anche per aver rinunciato alle ore serali di TV, ripiegati sul divano. Durante le vacanze, sconnettervi dai vostri dispositivi preferiti non farà bene soltanto allo spirito, ma anche al corpo. Provate a ridurre l’uso dello smartphone e del computer e rinunciate al divano serale in favore di una lenta passeggiata al fresco della sera per vedere immediatamente attenuati i consueti dolori al collo, alla testa e alle spalle.

5. Un’ora d’aria al giorno toglie il medico di torno

Non c’è dubbio, ormai la comunità scientifica ne ha le prove: stare all’aria aperta fa bene alla salute. Abbassamento della pressione, miglioramento della memoria, riduzione di ansia, depressione e problemi cardiovascolari, sono soltanto alcuni dei molteplici benefici che si ottengono passando del tempo all’aria aperta. A tal proposito dai uno sguardo a questo articolo Earth Day. Camminare nei boschi fa bene alla salute!

In vacanza riuscirete a trascorrere molte ore all’aperto, cosa impossibile una volta tornati a lavoro. Non importa, non rinunciate del tutto, concedetevi anche pochi minuti purché quotidiani. Sarebbe preferibile uno spazio incontaminato, che sicuramente potrete raggiungere facilmente durante le vacanze, ma una volta terminate le ferie non disdegnate un parco, un giardino… A mali estremi anche un balcone potrà fare al caso vostro!

6. Lo stretching della buona notte

Questa è l’ultima fra le buone abitudini che vi propongo e sono sicuro che sia esclusa sia dalle vostre abitudini vacanziere che da quelle di tutti i giorni. Eppure vi assicuro che 10 minuti di stretching prima di andare a dormire sarebbero un vero e proprio toccasana per i vostri muscoli e e per le articolazioni. Iniziate a familiarizzare con questi 3 semplici esercizi durante le vacanze – quando gli attacchi di sonno serali sono meno aggressivi! – e cercate di continuare a farli quotidianamente anche una volta che sarete tornati a casa. Dai uno sguardo anche a questo post 10 minuti di stretching.

  • Sdraiati supini. Portate il ginocchio destro verso il petto e mantenete la posizione per 2 minuti, respirando con la pancia. Tornate in posizione rilassata, quindi ripetete con il ginocchio sinistro. Tornate in posizione rilassata e ripetete l’esercizio portando entrambe le ginocchia verso il petto e mantenendo per altri 2 minuti.
  • Sdraiati supini, gambe flesse, piedi appoggiati per terra, braccia lungo il corpo con i palmi rivolti verso l’alto. Lasciate cadere le ginocchia verso destra e poi verso sinistra, con un movimento lento e fluido. Contemporaneamente ruotate la testa nella direzione opposta alle ginocchia. Eseguite l’esercizio per 2 minuti.
  • Sdraiati supini, gambe flesse. Lasciate scivolare le braccia a terra sino a formare una croce, piegate gli avambracci formando angoli di 90 gradi e cercando di poggiare il dorso delle mani per terra. Cercate di non inarcare la schiena e lasciarla ben aderente a terra. Mantenete la posizione per 2 minuti.

Un commento su “Sei buone abitudini da sposare in vacanze… E non lasciare mai più!

  1. Pingback: SOS influenza? L'alimentazione per rinforzare il sistema immunitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scrivimi su Whatsapp
Posso aiutarti?
Ciao ,
come posso aiutarti ?